testata
feed Feed RSS

Pentole in terracotta consigli d’utilizzo

data-iconPubblicato lunedì, 9 ottobre 2017

Le pentole in terracotta e le loro caratteristiche

pentole in terracotta

La terracotta è un materiale che viene utilizzato fin dall’antichità per la realizzazione di pentole e ancora oggi è presente nelle nostre cucine dove sono impiegate per la realizzazione di piatti della più antica tradizione culinaria. Una delle caratteristiche principali che contraddistingue le pentole in terracotta è la capacità di scaldarsi molto lentamente e ancor più lentamente rilasciano il calore assorbito. Di conseguenza, i cibi cotti o riscaldati nelle pentole in terracotta, mantengono più a lungo il calore.

 

Per questo motivo le pentole in terracotta sono ideali per cucinare tutti quei cibi che necessitano di cotture a fiamma bassa e senza sbalzi di temperatura, in cui è importante che il riscaldamento avvenga in modo graduale ed uniforme come zuppe, risotti, minestroni di verdure, vellutate, stufati di carne e molti altri ancora.

 

 

 

 

Ma con le pentole in terracotta si possono cucinare molte altre pietanze e sperimentare diverse tipologie di cottura. Infatti si possono utilizzare nel forno (fino a 300°), è possibile riporle e cuocere nel microonde dato che non contengono metallo e possono essere utilizzate anche per le cotture indirette dei barbecue poiché, rilasciando in modo costante e uniforme il calore, consentono di sviluppare al meglio le cotture indirette dei cibi (scopri la nostra ricetta!).

 

 

 

 

 

Ma quali sono i vantaggi nell’utilizzo delle pentole in terracotta?

 
Cucinare con le pentole in terracotta consente di cuocere e preparare cibi in maniera più sana e genuini perché:

 

  • Cuocendo in modo lento e uniforme si esaltano i sapori naturali degli alimenti.
  • Cucinando con le pentole in terracotta, è possibile utilizzare pochi grassi visto che i cibi mantengono propri sughi rendendo così la cucina più sana e naturale.
  • Grazie al mantenimento del calore, gli alimenti possono ultimare la cottura con la fiamma spenta consentendo così un risparmio energetico.


In più grazie al rivestimento smaltato, antitaglio, ed alle forme eleganti, le pentole in terracotta sono utilizzabili come piatti da portata.

 

 

 

 


Ecco alcuni consigli per un utilizzo corretto delle pentole in terracotta:


Essendo un materiale fragile, per garantire una vita longeva delle pentole in terracotta, si consiglia evitare di sottoporre le pentole a repentini shock termici.


Al primo utilizzo di pentola in terracotta nuova deve essere lasciata in ammollo in acqua tiepida per almeno 12 ore. Tale operazione consente di reidratare il coccio che si è inevitabilmente seccato durante la cottura ed è consigliabile ripeterla per alcuni minuti prima di ogni utilizzo per evitare rotture e che la terracotta si secchi troppo.


In più bisogna evitare di metterla a contatto diretto della fiamma, quindi bisogna sempre utilizzare uno spargi fiamma di rete il quale consente al calore di diffondersi uniformemente. Durante la cottura non utilizzare posate di metallo per mescolare altrimenti si rischia di graffiare la smaltatura.


Le pentole in terracotta si lavano molto facilmente riempiendole di acqua calda qualche ora cosicché rilasceranno tutto il grasso incorporato durante la cottura, successivamente si lavano con poco detersivo per i piatti utilizzando spugnette antigraffio evitando così di rovinare le smaltature, e successivamente sciacquare accuratamente. Una volta lavata, la pentola in terracotta, deve essere lasciata ad asciugare rovesciata in modo che l’umidità possa evaporare dal fondo.

 

È possibile pure lavarle in lavastoviglie, l’importante è lasciarle asciugare attentamente in quanto durante il lavaggio, avranno assorbito dell’acqua.

 

 

Cosa aspetti! Acquista ora la tua pentola in terracotta di Table Top su PentoleProfessionali!



categoria-icon Categoria: Novità
inserisci-commento-icon Lascia un commento
Captcha
invia commento
assistenza-icon-footer
SERVIZIO CLIENTI
340.1580967
Accettiamo pagamenti tramite
carte
Seguici su Facebook Seguici su Pinterest Seguici su Google+ Seguici su YouTube