testata
feed Feed RSS

Pentole in alluminio: utilizzi e mantenimento

data-iconPubblicato mercoledì, 6 settembre 2017

Le pentole in alluminio fanno parte degli strumenti che non possono mancare in cucina. Scopriamo perchè.

Pentole in alluminio

 L’alluminio ha molteplici peculiarità che permettono alle pentole in alluminio di adattarsi a numerosi tipologie di cottura rendendole quasi insostituibili.


Ma quali sono le proprietà che rendono le pentole in alluminio così indispensabili?
L’alluminio puro al 99% per alimenti, dopo il rame, è in assoluto il migliore conduttore di calore tra i metalli utilizzabili per fabbricare pentole. Per tale motivo all’interno di una pentola in alluminio tutti i cibi cuociono alla medesima temperatura, inoltre le pareti non coperte da alimenti non si surriscaldano evitando così l’eventuale carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che porterebbero all’alterazione del gusto. In più, sempre grazie all’alta conducibilità di calore, si possono mantenere le temperature consentendo così di monitorare la cottura dei cibi con molta accuratezza.

 

 

 

 

Tutte queste caratteristiche consentono di utilizzare le pentole in alluminio per molteplici metodi di cottura. Vediamone alcuni nel dettaglio:

  1. Arrostire: le pentole in alluminio sono ideali in quanto grazie all’elevata conducibilità la cottura dei cibi avviene uniformemente e il rischio che si crei la carbonizzazione di spruzzi e residui di cibo è molto bassa.
  2. Mantecare: più che un metodo di cottura la mantecatura è un passaggio finale che serve per legare soprattutto alimenti quali pasta e riso con i vari ingredienti utilizzati per comporre il piatto finale. L'assenza di strato antiaderente nelle pentole in alluminio puro facilita la fase di mantecatura dei cibi.

 

 

 

 

  1. Brasare: è una tecnica che consiste nel rosolare i cibi, deglassarli con del vino e successivamente si bagnano e si coprono per ultimare la cottura. È un processo piuttosto lunga che si effettua a temperature costanti. Quindi le pentole in alluminio sono ideali perchè consentono di mantenere e monitorare la temperatura dei cibi in modo molto preciso, il che facilita la brasatura dei cibi.


Le pentole in alluminio oltre alla loro praticità in cucina sono molto facili da conservare nel tempo perché non necessitano di molta manutenzione. Ma come tutte le pentole, il mantenimento e il corretto utilizzo sono fondamentali per una durata nel tempo.


Ecco alcune indicazioni per una corretta manutenzione delle pentole in alluminio:

  • Come primo passaggio è fondamentale pulire con attenzione l’interno delle pentole in alluminio e poi sciacquarle con acqua bollente.
  • Successivamente bisogna ungerle con dell’olio o del burro e lasciarla riposare per qualche ora per poi risciacquare.
  • Non lasciare mai una pentola in alluminio vuota su un fuoco sia che sia basso o alto.
  • Evitare di lasciare riposare gli alimenti all’interno della pentola, soprattutto cibi fortemente salati o acidi
  • Non lavare in lavastoviglie
  • La patina scura che si forma all'interno delle pentole in alluminio con purezza superiore al 99% è dovuta all'ossidazione del metallo e rappresenta un abarriera protettiva inerte e non va tolta
  • Se volete mantenere le pentole in alluminio splendenti, utilizzate i prodotti specifici. Clicca qui

 

 

 

 

Per tutti questi motivi le pentole in alluminio non possono mancare in cucina. E tu ne hai almeno una?
Acquista ora le tue pentole in alluminio su PentoleProsessionali!. Clicca qui


inserisci-commento-icon Lascia un commento
Captcha
invia commento
assistenza-icon-footer
SERVIZIO CLIENTI
340.1580967
Accettiamo pagamenti tramite
carte
Seguici su Facebook Seguici su Pinterest Seguici su Google+ Seguici su YouTube